Par podê acedi a dutis lis funzions fâs il Login Se no tu sês inmò iscrit Regjistriti

Dizionari Talian Furlan

Il plui complet dizionari dal Talian al Furlan (passe 76.000 lemis), otignût de integrazion dal Grant Dizionari Bilengâl Talian Furlan dal CFL2000 cul Dizionari Ortografic Furlan de Serling.

labbro s.m.

  1. 1
    s.m. [FO] (ognidun dai doi ôrs di cjar che a contornin la bocje) lavri
    • avere le labbra sottili, vê i lavris sutîi
    • labbro inferiore, lavri sot
    • labbro superiore, lavri parsore
    • serrare le labbra, strenzi i lavris
    [TS] anat. (ognidune des dôs pleis che a fasin di parêt anteriôr dal vestibul de bocje dai mamifars e che a son fatis di muscul e membrane) lavri
    2
    s.m. [FO] (tant che bocje) lavri
    • accostare il bicchiere alle labbra, svicinâ la tace ai lavris
    (cun riferiment ae bocje tant che orghin pal lengaç) lavri
    • vorrei sentire queste parole dalle sue labbra, o volarès scoltâ chestis peraulis dai siei lavris o ancje de sô bocje
    (te espression par dî che si sta par dî alc, ma no si visisi ben)
    • ho il nome sulle labbra, o ai chel non su la ponte de lenghe
    (in espressions par declarâ scletece) bocje
    • quello che ha nel cuore lo ha sulle labbra, ce che al à tal cûr lu à ancje su la bocje
    • ha il cuore sulle labbra, e fevele cul cûr
    3
    s.m. [TS] mus. zerg. (potence e capacitât di espression di un sunadôr di struments a flât) lavri
    • avere un buon labbro, vê un bon lavri
    4
    s.m. [FO] (ognidun dai doi ôrs di une feride) lavri
    • il labbro della ferita è sporco, il lavri dal tai al è sporc
    5
    s.m. [TS] arch. (ôr superiôr di vascjis di marmul o piere tant che fontanis, arcjis funerariis e sim.) lavri
    6
    s.m. [TS] gjeol. (ognidune des dôs parêts di une faie) lavri
    7
    s.m. [TS] bot. (ognidune des dôs parts che si divît l'ôr des coronis, tai perigonis gamofii e tai cjaliçs) lavri
    8
    s.m. [TS] lead. (ôr di cjarte che e jes de sacume dal libri che nol è stât ancjemò viert) lavri
    9
    s.m. [CO] (ôr di une smuarse o di un altri imprest di prese) ganasse