Dizionario Italiano Friulano

Il più completo dizionario dall'Italiano al Friulano (oltre 76.000 lemmi), ottenuto dall'integrazione del Grant Dizionari Bilengâl Talian Furlan del CFL2000 con il Dizionari Ortografic Furlan della Serling.

dove av., coniun., s.m.inv.

  1. 1
    av. [FO] (in proposizions interogativis diretis e indiretis o in proposizions esclamativis, in ce lûc) dulà, indulà, , indulà che, dulà che, là che, altr.trad. alì che, li, li che
    • dove sei?, dulà sêstu?
    • dove sei finito?, indulà sêstu finît?
    • gli ha chiesto dove volesse andare, i à domandât dulà che e voleve lâ
    (par domandâ il lûc di nassince o di residence) dulà, indulà, , indulà che, dulà che, là che, altr.trad. alì che, li, li che
    • di dove sei?, di dulà sêstu?
    (par domandâ di ce lûc che si ven) dulà, indulà, , indulà che, dulà che, là che, dontri, dontri che, altr.trad. alì che, li, li che
    • da dove vieni?, di dulà o ancje dontri vegnistu?
    scherç. (par dî che cdn. al è dal dut disinformât su alc) , dulà, indulà, là che, dulà che, indulà che, altr.trad. alì che, li, li che
    • ma dove vivi?, ma dulà o ancje indulà vivistu o ancje dulà che tu vivis?
    2
    av. [CO] (cuntun valôr corelatîf par segnâ un lûc indefinît) indulà, dulà, , altr.trad. alì, li
    • piove un po' dovunque, dove più, dove meno, al plûf un pôc pardut, dulà plui, dulà mancul
  2. 1
    coniun. [FO] (cun valôr di relazion) dulà che, indulà che, là che, altr.trad. alì che, li che
    • ritornare dov'è avvenuto un incidente, tornâ indulà che al è sucedût un incident
    (cun valôr di riferiment sempliç di timp o di lûc) dulà che, indulà che, là che
    • ecco dove ti aspettavo, ve dulà o ancje indulà che ti spietavi
    (daûr di un sost.) dulà che, indulà che, là che
    • ecco la via dove lavoro, ve la strade dulà o ancje indulà che jo o lavori
    ancje fig.
    (cun valôr di riferiment di timp o di lûc tant che inizi, origjin, provignince) dontri, dontri che, indulà che, là che, dulà che, altr.trad. alì che, li che
    • riprendo dove mi hai interrotto, o torni a tacâ di dulà o ancje di indulà che tu tu mi âs interot
    • andò a studiare a Monaco di Baviera, da dove tornò uomo fatto, al le a studiâ a Munic, dontri che al tornà za om
  3. 1
    s.m.inv. [FO] (lûc) dulà, altr.trad. lûc, puest, sît
    • informarsi sul dove della riunione, informâsi sul dulà de riunion
    • si tormentava con tutti quei dove e perché, si lambicave a sun di dulà e di parcè
    2
    s.m.inv. [TS] filos. (te metafisiche aristoteliche, la categorie dal spazi, tant che un dai gjenars massims dal jessi) dulà