Per poter accedere a tutte le funzioni fai il Login Se non sei ancora iscritto Registrati

Dizionario Italiano Friulano

Il più completo dizionario dall'Italiano al Friulano (oltre 76.000 lemmi), ottenuto dall'integrazione del Grant Dizionari Bilengâl Talian Furlan del CFL2000 con il Dizionari Ortografic Furlan della Serling.

labile adi.

  1. 1a
    adi. [CO] (che al scomparìs in pôc timp, che al dure pôc) labil, svoladi
    • un labile segnale, un segnâl labil
    1b
    adi. [CO] (de memorie, che no rive a tignî i ricuarts) labil, debil, curt
    • ha una memoria labile, al à une memorie debile o ancje labile
    2
    adi. [CO, TS] psic. (di cdn., cence stabilitât dal pont di viste psicologjic) labil, debil, instabil
    • è molto labile di mente, al è une vore instabil di cjâf
    3a
    adi. [TS] chim., fis. (di compuest o sisteme, che al à la tindince a trasformâsi intun plui stabil) labil
    • un composto chimico labile, un compuest chimic labil
    (di sostance gasose, che e à la tindince a dispierdisi) labil
    3b
    adi. [TS] fis., inz. (inte statiche dai sistemis rigjits, di un cuarp, che, par mancjance di vincui internis o esternis, al pues mudâ la sô configurazion) labil, ipostatic
    (di un sisteme, che al è intune situazion di ecuilibri instabil) labil, instabil, ipostatic
    4
    adi. [TS] bot. (vt. caduco)
    5
    adi. [LE] (cence fuarce morâl) incostant, labil
    6
    adi. [LE] (spec. di un cors di aghe, che al cor) corint, incorint, svelt