Dizionario Italiano Friulano

Il più completo dizionario dall'Italiano al Friulano (oltre 76.000 lemmi), ottenuto dall'integrazione del Grant Dizionari Bilengâl Talian Furlan del CFL2000 con il Dizionari Ortografic Furlan della Serling.

sacrilegio s.m.

  1. 1
    s.m. [CO] (profanazion di personis, robis o lûcs sacris) sacrilegji
    • Tiresia aveva commesso il sacrilegio di vedere Atena nuda, Tiresie al veve fat il sacrilegji di viodi Atene cence vistîts
    2
    s.m. [CO] fig. (compuartament cence rispiet par personis, principis, valôrs e v.i. riverîts di chei altris) blesteme, sacrilegji
    • parlare male della patria è un sacrilegio, fevelâ mâl de patrie al è une blesteme
    scherç. (azion o compuartament o robe che a pandin pôc rispiet par ce che al à valôr estetic, culturâl o artistic) blesteme, sacrilegji
    • quel palazzo orribile in mezzo al centro storico è un sacrilegio, chel palaç orent tal mieç dal centri storic al è une blesteme o ancje un pugn tun voli