Dizionario Italiano Friulano

Il più completo dizionario dall'Italiano al Friulano (oltre 76.000 lemmi), ottenuto dall'integrazione del Grant Dizionari Bilengâl Talian Furlan del CFL2000 con il Dizionari Ortografic Furlan della Serling.

svegliare v.tr.

  1. 1
    v.tr. [FO] (fâ che cdn. nol duarmi plui) dismovi, sveâ, disveâ, altr.trad. dessedâ, disdurmidî, dissumiâ
    • l'ha svegliato un rumore, lu à dismot un rumôr
    2
    v.tr. [FO] fig. (fâ passâ la pegrece) sveâ, disveâ, dismovi, altr.trad. dâ la mote, discjantâ, disdurmidî, pocâ, scjalterî, scjassâ, smovi, spacâ, spontonâ, stiçâ, uçâ
    • è necessario svegliarlo un po', altrimenti si lascia andare, bisugne dismovilu un pôc, se no si lasse lâ
    (dâ vivôr e insegnament a cdn. che nol è svelt di comprension o che al è ancjemò pôc madûr) sveâ, sgarzâ, sveâ, scjalterî, altr.trad. discjantâ, disdurmidî, dismovi, disveâ, smaliziâ
    • è un po' tonto, bisognerebbe svegliarlo, al è un tic indurmidît, bisugnarès sveâlu
    • le nuove esperienze lo hanno svegliato, lis esperiencis gnovis lu àn sgarzât
    3
    v.tr. [FO] fig. (stimolâ) stiçâ, stuzigâ, altr.trad. disdurmidî, dismovi, disveâ, fâ nassi, movi, sveâ, tiziâ, uçâ
    • l'aria di mare sveglia l'appetito, l'aiar di mâr al stice l'apetit
    (fâ nassi) stiçâ, dismovi, fâ nassi, movi, altr.trad. disdurmidî, disveâ, stuzigâ, sveâ, tiziâ, uçâ
    • una storia che sveglia tenerezza, une storie che e môf tenarece